L’APP UNIVERSALE ACCERTA: un servizio utile ed indispensabile che costa meno di un caffè al giorno per la trasmissione telematica dei corrispettivi.

Si chiama ACCERTA e sarà disponibile tra pochi giorni la nuovissima e pratica applicazione che risolve in modo semplice ed intuitivo la trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri di casse self, cambia gettoni, distributori automatici.

L’applicazione ACCERTA si potrà scaricare da Play Store ad un costo davvero modesto (meno di un caffè al giorno) e fornirà tutti gli strumenti utili per la trasmissione dei dati all’Agenzia delle Entrate. I valori si potranno leggere direttamente dal dispositivo collegandosi in modalità Bluetooth o i dati potranno essere letti direttamente dal display e digitati manualmente nelle pagine dell’applicazione stessa.

ACCERTA è UNIVERSALE e svolge un servizio utilissimo che consente di mettersi in regola con le nuove normative fiscali. La soluzione tecnica è studiata per gestori di distributori automatici H24, per aree di servizio e autolavaggi con cambia gettoni, centrali di pagamento, vending machine non collegati direttamente in rete e non predisposti per l’invio automatico.

Per maggior informazioni scrivi a corrispettivi@microhard.it
oppure contattaci allo 0547 1909258.


Alcune notizie in pillole utili da ricordare:

– con Provvedimento del 30 giugno 2016 l’Agenzia delle Entrate disciplina una prima soluzione transitoria per i distributori automatici dotati di una o più periferiche di pagamento, un sistema Master, un erogatore di prodotti o servizi, una porta di comunicazione

– il 30 marzo 2017 con un altro Provvedimento l’Agenzia delle Entrate detta le regole tecniche, gli strumenti e i termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica per le macchine dotate di porta di comunicazione che erano state sospese dal precedente regolamento.

– il 1° settembre 2017 è partita la fase che deve censire i distributori con comunicazione al portale www.agenziaentrate.gov.it e consegna di un QR code da apporre sui distributori stessi il quale accerta che la macchina è conosciuta all’Amministrazione

Le date importanti da ricordare per accreditamento e invio dati:

– per le Vending Machine con porta di comunicazione:
inizio per accreditamento e censimento 30 luglio 2016
inizio memorizzazione e trasmissione 1° aprile 2017

– per le Vending Machine senza porta di comunicazione:
inizio accreditamento e censimento 1° settembre 2017
inizio memorizzazione e trasmissione 1° gennaio 2018

– la trasmissione telematica può avvenire contestualmente al momento della rilevazione dei dati di incasso dal sistema Master, in prossimità del medesimo, in due modi:

› utilizzando esclusivamente un “dispositivo mobile” censito dal sistema dell’Agenzia (come ad esempio la nostra App ACCERTA)

› in automatico se la Vending Machine è tecnologicamente adeguata

– il Provvedimento disciplina tutte le Vending Machine composte da:

› una periferica di pagamento che gestisce monete e/o banconote e(o chiavi elettroniche e/o carte di credito e/o sistemi contactless

› un sistema Master (scheda elettronica CPU) capace di raccogliere dati dalle singole periferiche di pagamento e di trasmetterli o comunicarli ad altri apparati

› un distributore o erogatore di prodotti o servizi collegabile al sistema Master

› una porta di comunicazione; un accesso presente sul distributore per comunicare dati in modo digitale tramite wireless, via cavo o transponder

– per le Vending Machine che al 1° aprile non hanno queste caratteristiche tecniche, specie se prive di porta di comunicazione), l’obbligo è spostato al 1° gennaio 2018 con conseguente periodo transitorio per l’adattamento tecnico

– il Provvedimento chiarisce che le specifiche tecniche pubblicate valgono per una fase transitoria che terminerà il 31 dicembre 2022


Hai altri dubbi? Consulta le FAQ dell’Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate_FAQ_distributori »